Arriva l’estate e con lei la disidratazione: i sintomi?

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Lievi emicranie e malumore

Facciamo vite frenetiche e scomode, passiamo molto tempo fuori casa e magari ci scordiamo di bere sottovalutando i problemi che questo comporta.

Spesso siamo inconsapevoli dei rischi e ancora di più dei sintomi che ci dovrebbero mettere in allarme. In passato l’emicrania o il malumore erano associati al ciclo mestruale, oggi invece sappiamo che la disidratazione influenza l'umore, minando la nostra vita sociale. Secondo una recente ricerca pubblicata sul Journal of Nutrition, è stato scoperto che la disidratazione non è solo causa di:

  • stitichezza
  • calcoli
  • cistiti
  • ritenzione idrica
  • cellulite
  • rughe
  • smagliature

Bere poca acqua può causare mal di testa e cattivo umore anche in giovani donne sane.

Un esperimento della University of Connecticut Institutional Review Board for Human Studies dimostra che la disidratazione anche in forma lieve può influire sul nostro stato d’animo e sulla capacità di attenzione, causando lievi emicranie. Il Test fatto su 25 donne sane è durato 28 giorni e comprendeva due fasi differenti: una prima più fisica in cui le donne erano sottoposte ad esercizi che causavano la disidratazione e una seconda composta da prove per rilevare il cambiamento d’umore. Le donne sono state divise in 3 gruppi, nel primo la disidratazione è stata indotta facendo camminare le partecipanti su alcuni tapis roulant e dando loro dei diuretici,(sostanze che fanno eliminare più velocemente l’acqua dal corpo), nel secondo altre sono state sottoposte ad esercizio fisico senza diuretico mentre una terza parte è stata costantemente tenuta in una condizione di Euidratazione, cioè condizione di equilibrio tra perdite di liquidi e reintroduzione degli stessi. Subito dopo le donne sono state sottoposte ad alcuni test dai quali è emerso che una lieve disidratazione corporea dopo l’esercizio non aveva alterato le capacità mentali nel terzo gruppo, ma aveva aumentato il senso di fatica nello svolgere i compiti assegnati nelle donne del primo e del secondo gruppo, causando dolori alla testa. Dalla ricerca emerge dunque che anche una lieve disidratazione può essere causa di cefalee, cattivo umore e soprattutto la mancanza d’acqua nel corpo provoca difficoltà nella concentrazione.

Per maggiori informazioni sul test puoi visitare questa pagina

 

Informazioni aggiuntive